News

News

Il liquore di limone della Costa d'Amalfi diventa ad Indicazione geografica protetta.
L'ufficialità è arrivata con la pubblicazione, nella Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, del Regolamento relativo alla definizione, alla designazione, alla presentazione, all'etichettatura e alla protezione delle indicazioni geografiche protette delle bevande spiritose, che riconosce il "Liquore di limone della Costa d'Amalfi Igp".
Leggi tutto

3 ottobre 2002: in questa data si costituisce il Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi I.G.P.
(Indicazione Geografica Protetta), per assicurare l'origine e la qualità dello "sfusato amalfitano".
Leggi tutto

Il nome della varietà Sfusato Amalfitano, che dà luogo alla Indicazione Geografica Protetta “Limone Costa d’Amalfi”, racchiude due caratteristiche importanti: la forma affusolata del frutto, da cui il termine “sfusato”, e la zona in cui si è venuto, col tempo, a differenziare: la Costiera Amalfitana.
Il “Limone Costa d’Amalfi” IGP è un prodotto dalle caratteristiche molto pregiate e rinomate: la buccia è di medio spessore, di colore giallo particolarmente chiaro, con un aroma e un profumo intensi grazie alla ricchezza di oli essenziali e terpeni (carattere ritenuto di pregio per la produzione del liquore di limoni). Leggi tutto